Sonitus edizioni

« Torna all'elenco


Stazione Manouche

Il Jazz Manouche, comunemente chiamato Gypsy Jazz nasce quando Django Reinhardt, chitarrista belga di origini gitane, decide di fondere l’antica tradizione musicale degli zingari Manouches con il Jazz americano.
Il risultato è un nuovo genere musicale, in cui si uniscono la sonorità e la creatività espressiva dello swing degli anni trenta, i rimandi al Valzer Musette francese ed il virtuosismo eclettico tzigano.
Lo stile Manouche viene oggi considerato il caposaldo del Jazz europeo.
Il progetto Stazione Manouche nasce nel 2010 da un’idea di alcuni musicisti di diverse estrazioni musicali.
Il repertorio proposto in concerto, prevede brani standard jazz, brani tipici del folklore tzigano, balkan jazz e brani classici di Django Reinhardt.

Organico
Quartetto

Programma concerto
Stazione Manouche-Progetto